Roberto Arioldi

Roberto Arioldi
29 novembre 1955
Italia (ITA)
Salto Ostacoli

Nato a Monza nel 1955, Roberto Arioldi ha vinto tanto nella sua carriera, tre campionati italiani, due partecipazioni olimpiche , tre europei, primo in decine di concorsi nazionali e internazionali fino alla vittoria più bella, una scuderia e un allevamento “Della Loggia”realizzati con l’apporto della moglie Annina Rizzoli. Ha vinto l'argento nel salto ostacoli a squadre ai Giochi del Mediterraneo di Bari nel 1997, insieme ad Arnaldo Bologni, Emanuele Castellini e Natale Chiaudani. Ha partecipato ai Giochi olimpici di Atene 2004, nelle gare di salto ostacoli individuale e a squadre, nell'individuale ha concluso il turno di qualificazione al 56° posto, mentre nella gara a squadre ottiene il 7° posto insieme a Bruno e Vincenzo Chimirri e Juan Carlos García. È stato l'atleta più anziano della spedizione azzurra alle Olimpiadi greche. Nel 2005 due ori nei Giochi del Mediterraneo di Almería, in Spagna, nel salto ostacoli individuale e a squadre, insieme a Natale Chiaudani, Giovanni Magaton e Filippo Moyersoen. È stato 6 volte campione italiano. Arioldi è un allevatore, cavaliere, padre, marito, sempre di corsa, senza mai fermarsi, anche lui selezionato per le squadre azzurre. La sua vita è stata costruita con sacrificio, impegno e fatica, una vita che a un certo punto confluisce dentro quella di altri cavalli e cavalieri, con un carico di esperienza, maturità e conoscenza sempre a disposizione per gli altri, un Roberto Arioldi che decide, che consiglia, che suggerisce, che aiuta e che capisce, che diventa l’uomo che sta in testa al salto ostacoli azzurro.

Stay connected

Do not miss our offers!
News and offers in real time on our Facebook profile.

Follow us on Facebook